MediaNews

HACK4FOOD – To Feed the Future: il nuovo progetto europeo di Bi-Rex

BI-REX, il Digital Innovation Hub Innovacoop e il Future Food Institute insieme per fornire risposte concrete e soluzioni innovative al comparto agroalimentare dell’Emilia-Romagna, a seguito dell’emergenza Coronavirus

CONDIVIDI:
Una nuova sfida per Bi-Rex

Le ripercussioni economiche causate dalla pandemia Covid-19 sono state molto pesanti per l’intero tessuto industriale europeo: molte sono dunque le iniziative comuni messe in moto dai vari player europei per fronteggiare insieme la crisi ed innescare i necessari processi di ripresa economica.  

Il progetto europeo HACK4FOOD – To Feed the Future, è uno di questi: il nostro Competence Center di Bologna, in partnership con Innovacoop e Future Food Institute, si è recentemente aggiudicato tale progetto, supportato da SmartAgriHubs (rete costituita da 164 organizzazioni tra Digital Innovation Hub e Competence Center), con l’obiettivo di accelerare la digitalizzazione dei sistemi agricoli in Europa.

 

In cosa consiste HACK4FOOD – To Feed the Future e a chi si rivolge?

L’iniziativa, che vede il Digital Innovaton Hub Innovacoop come capofila, consiste nell’organizzazione di un hackathon che verrà realizzato interamente on-line il 9 e 10 ottobre 2020, al fine di:

  • stimolare lo sviluppo di proposte e progetti innovativi, basate sull’applicazione delle tecnologie digitali;
  • fornire soluzioni concrete alle principali criticità emerse per la filiera agroalimentare in Emilia-Romagna a seguito della crisi da COVID-19;
  • promuovere la contaminazione di idee

L’hackathon (l’unico finanziato in Italia dalla rete SmartAgrihubs) si rivolge a talenti ed innovatori con comprovate competenze rispetto agli ambiti descritti ed intende rispondere a tre importanti sfide affrontate oggi dal settore:

  • Efficienza, trasparenza, tracciabilità delle filiere agroalimentari per cibi sicuri e di qualità;
  • Prevenzione degli sprechi nella filiera agroalimentare;
  • Gestione delle eccedenze alimentari a beneficio delle fasce più fragili della popolazione.

Il progetto vincitore beneficerà di un contributo economico destinato al proprio sviluppo e saranno previste attività di accelerazione e di matchmaking per favorire la successiva adozione delle soluzioni innovative.

Per essere aggiornati su modalità di partecipazione e per ottenere maggiori informazioni sull’iniziativa, vi chiediamo di compilare questo semplice form: verrete ricontattati non appena la Call for Solutions e il programma dell’iniziativa saranno ultimati.

Per la realizzazione dell’hackhaton, stiamo inoltre effettuando selezioni mirate relative a Speaker e Mentor, esperti del comparto agricolo, che prenderanno parte all’iniziativa: per maggiori informazioni contattateci agli indirizzi  o al numero telefonico 051.0923250